PIANO ATTUATIVO PER CENTRO SPORTIVO PISA S. C. CRITICITÀ E NON CONFORMITÀ ALLA SCHEDA NORMA.

Sul Piano Attuativo della Variante per la realizzazione del Centro Sportivo del Pisa S.C. La Città ecologica ha presentato tre successive richieste di accesso agli atti. Nell’ultima risposta del 20/03/2024 la Direzione Urbanistica del Comune ci ha trasmesso tre documenti precisando che “Per quanto riguarda il materiale definitivo compresi gli elaborati grafici si comunica che, in ragione di richieste di modifiche ed integrazioni, l’ufficio è ancora in attesa della consegna di detto materiale.”. Abbiamo studiato il materiale, in particolare la Relazione tecnica generale, riscontrando sia evidenti criticità sia alcune non conformità alla Scheda Norma 12.1 che disciplina dal punto di…

Condividi questo articolo:

LA CITTÀ ECOLOGICA ESCLUSA ANCORA DALLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE SUL VERDE URBANO. NASCE COMITATO PER LA DIFESA DEGLI ALBERI.

Apprendiamo che il Vice Sindaco nonché Assessore ai Lavori Pubblici Ing Latrofa ha convocato per martedì 16 aprile alcune Associazioni ambientaliste a una riunione “con lo scopo di continuare la condivisione degli interventi sul verde urbano della città di Pisa”. La Città ecologica ancora una volta non è stata invitata a questa riunione, a questa consulta sul verde urbano, nonostante abbia richiesto di entrare a farne parte prima con una mail al Dirigente del Servizio (il 13 settembre 2021) e poi con tre PEC al Sindaco (22 febbraio 2022, 12/08/2023, 02/11/23). La Città ecologica protesta decisamente contro questa discriminazione del…

Condividi questo articolo:

PREOCCUPAZIONE PER LA DIFESA DI MARINA DI PISA DALLE INONDAZIONI DA MARE. LE MAREGGIATE AUTUNNALI CI TROVERANNO ANCORA IMPREPARATI?

Il rafforzamento delle scogliere pubbliche a sud del Porto a Marina è in via di esecuzione e dovrebbe concludersi prima dell’estate. Bene. Sono i lavori dal costo di 1,4 milioni di euro. Possiamo stare per questo tranquilli che non si ripetano le inondazioni da mare come avvenuto nell’autunno dell’anno passato? Per La Città ecologica assolutamente no. L’autunno è quasi alle porte stante l’entità e i tempi dei lavori da eseguire. Si pensa di essere pronti per allora ad affrontare nuove mareggiate di quell’entità? Nell’autunno scorso il mare è uscito di fatto lungo tutto l’abitato di Marina, con particolare entità dalla…

Condividi questo articolo:

LA CITTÀ ECOLOGICA ALLA PRIMA COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 13 MARZO 2024 SUL TRAM A PISA E NELL’AREA VASTA COSTIERA

Il progetto della rete tranviaria a Pisa è arrivato nella Prima Commissione consiliare permanente per iniziativa del consigliere comunale Ciccio Auletta del gruppo consiliare Una Città in Comune, che ha richiesto di porre l’argomento all’ordine del giorno della commissione stessa.  Una prima seduta della Commissione sull’argomento era stata convocata per il 5 marzo e La Città ecologica aveva chiesto al Presidente di poter parlare nel corso di quella riunione. Il Presidente della Commissione Dr. Angelo Ciavarrella, ritenendo che in quella seduta, data la presenza dell’Assessore, di tecnici del Comune e della PISAMO,  ci sarebbe stato poco tempo per il nostro…

Condividi questo articolo:

DALLA REGIONE ALTRI 113 MLN PER LA TRANVIA DI FIRENZE. BENE. MA PERCHÉ LA TRANVIA PISANA NON È MAI PRESA IN CONSIDERAZIONE?

Fra gli interventi finanziati dal Fondo di sviluppo e coesione che pianifica gli investimenti nella regione toscana nell’arco dei prossimi 5 anni c’è anche la scelta, fortemente voluta dal presidente Eugenio Giani, del completamento del finanziamento per la tranvia per Sesto Fiorentino. Sono 113milioni con cui la Giunta completa il lotto che porta al Polo scientifico universitario, come continuità della linea 2 che arriva solo all’aeroporto. Lo stanziamento e l’impegno di spesa per 113 milioni si aggiunge ai 110 milioni già destinati alla tranvia Peretola – Sesto Fiorentino con il Fondo europeo di sviluppo regionale. I 223milioni completeranno dunque il…

Condividi questo articolo:

INONDAZIONE DEL LITORALE: PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DELLA GRAVITÀ DELLA SITUAZIONE

La nuova inondazione da mare, a un mese dalla precedente, ancora prodotta dall’effetto congiunto di onde che hanno raggiunto i 6m spinte da venti forti e di un innalzamento del livello del mare dovuto anche alla bassa pressione, ma comunque con fenomeni leggermente meno intensi di un mese fa, ha causato analoghi rilevanti danni in tutta Marina di Pisa. Il mare è uscito di fatto lungo tutto l’abitato di Marina, con particolare entità dalla diga foranea sud del porto e dighe collegate e dalla solita cella 4 ove la spiaggia in ghiaia non è stata mai completata. Uniche celle che…

Condividi questo articolo:

27 novembre 1988 – 35 anni fa il Referendum ambientalista sul traffico a Pisa – Qualche documento.

Riportiamo qualche documento originale per consentire a chi fosse interessato di conoscere meglio quell’importante evento di 35 anni fa. Le proposte ambientaliste di allora sono sostanzialmente ancora per la maggior parte valide soprattutto nell’idea di fondo che le muoveva: il problema della mobilità può affrontarsi in modo ambientalmente corretto solo puntando ad una drastica riduzione di tutti i flussi di traffico veicolare privato che investono la città. Per fare questo occorre togliere spazio, anche fisico, alle auto e darlo a pedoni (marciapiedi adeguati ed ampie zone pedonali), ciclisti (una reale rete di piste ciclabili che colleghino i comuni limitrofi con…

Condividi questo articolo:

TRAM A PISA E NELL’AREA VASTA COSTIERA. UN DOCUMENTO DE LA CITTÀ ECOLOGICA INVIATO A SINDACO, ASSESSORI E CONSIGLIERI COMUNALI.

La Città ecologica ha stilato un documento sulla Tranvia a Pisa e nell’area vasta, che ha inviato al Sindaco, agli assessori ed a tutti i consiglieri comunali, nel tentativo di stimolare un dibattito, finora mancato, su questa che riteniamo la scelta prioritaria per la città. Clicca sull’immagine per andare al documento. Il documento come pubblicato dalla testata on line CascinaNotizie il 22 novembre 2023 Il documento come pubblicato dalla testata on line venti4ore.com il 22 novembre 2023

Condividi questo articolo:

RETE TRANVIARIA: A DICEMBRE NUOVO BANDO MINISTERIALE. A CHE PUNTO È IL PROGETTO PISANO? IL TRAM PASSI ANCHE DAI LUNGARNI.

Per ridurre le emissioni climalteranti in città occorre realizzare azioni che puntino tutte a ridurre il numero di auto in circolazione, togliendo a questo modo di trasporto anche una parte consistente dello spazio fisico che oggi gli è riservato per darlo all’uso pedonale e alle infrastrutture della mobilità sostenibile: piste ciclabili e linee tranviarie. Lo sosteniamo da diversi decenni (dai tempi del progetto Systra 1997) e via via dei passi avanti, lentamente, si sono fatti: ora un’ipotesi di tranvia urbana, seppure incompleta e insufficiente a massimizzare i passeggeri trasportati, c’è e si inquadra in un sistema tranviario d’area vasta, iniziando…

Condividi questo articolo:

CENTRO SPORTIVO DEL PISA S.C. A GAGNO: SIAMO ANCORA LONTANI DAI PERMESSI A COSTRUIRE.

Avendo appreso dalla stampa che sarebbe stato imminente l’inizio dei lavori per la realizzazione del Centro Sportivo del Pisa S.C. a Gagno, in data 23/09/2023 abbiamo fatto formale richiesta di Accesso agli Atti presso il Comune di Pisa chiedendo che ci fosse fornita copia degli Atti successivi all’approvazione della Variante relativa a Scheda n. 12.1 PARCO URBANO VIA PIETRASANTINA per la realizzazione del Centro Sportivo del Pisa Sporting Club. In particolare si richiedeva: 1. il Piano Attuativo previsto dalla Variante e presentato dal Pisa S.C. e relativo atto di approvazione da parte dell’Amministrazione comunale; 2. il documento di VAS sul…

Condividi questo articolo: