NUOVO RINVIO DEL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI TRAM. ORA SI MODIFICHI IL TRACCIATO: IL TRAM PASSI DAI LUNGARNI

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La Direzione Generale per i Sistemi di Trasporto ad Impianti Fissi e il Trasporto Pubblico Locale, visto lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso alla situazione epidemiologica, e in considerazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza, comunica che la scadenza del 1.06.2020 per la presentazione delle istanze per l’assegnazione dei contributi a valere sul fondo istituito dalla Legge di bilancio 2019, inizialmente prevista per il 1 giugno 2020, è posticipata al 30 ottobre 2020. Quindi una nuova proroga dei termini. La Città ecologica non può che ribadire quello che…

VARIANTE STADIO – RIUNIONE DEI CITTADINI INTERESSATI

Proseguono i lavori della Prima Commissione Consiliare del Consiglio Comunale di Pisa per l’analisi delle controdeduzioni degli uffici alle Osservazioni presentate sulla Variante Stadio. A oggi sono state esaminate 20 Osservazioni, in ordine di presentazione. Tra quelle esaminate ci sono 11 delle 13 Osservazioni presentate da La Città ecologica da sola, più quella presentata insieme a FIAB e LEGAMBIENTE di Pisa. Non ci sono ancora le risposte definitive scritte che saranno presentate in una delibera che dovrà andare in Consiglio Comunale per l’approvazione. C’è solo un brogliaccio in cui sono annotate delle bozze di risposta. Sul sito dell’Associazione, al Link:…

La Città ecologica per il Litorale

Il mare e la costa, l’ambiente boscato e il sistema dunale sono le vere risorse del nostro litorale e vanno tutelate come un bene prezioso. Purtroppo i cambiamenti climatici in atto mettono a rischio queste risorse e arrivano a trasformare il mare in una minaccia per la costa e per gli insediamenti umani. Le previsioni scientifiche più ottimistiche stimano, nel caso di riuscire a contenere al 2100 in 2°C l’incremento del riscaldamento globale, un aumento del livello del mare che va dai 25 ai 70cm. Ancora peggiori ovviamente le previsioni nel caso l’aumento di temperatura sia superiore. Se si somma…

Inquinamento dell’aria a Pisa. Facciamo chiarezza.

Il cambiamento della situazione atmosferica ha portato un lieve miglioramento della situazione dell’inquinamento atmosferico in città. Riportiamo di seguito i dati per le PM10 e le PM2.5 ricavati dai bollettini giornalieri pubblicati dall’ARPAT, e rilevati nelle due centraline presenti in città, quella dei Passi (fondo urbano) e quella in Piazza del Rosso, tra lungarno Buozzi e via del Borghetto (da traffico): Riportiamo anche i valori medi nel periodo per i due tipi di particolato: I numeri ci sembra che parlino da soli. È importante sottolineare un aspetto. I limiti di legge per entrambi i parametri non garantiscono la “salvaguardia della…

Aria: La Città ecologica chiede ordinanza di limitazione del traffico veicolare.

Persistendo una situazione atmosferica sfavorevole alla dispersione degli inquinanti, continuano i superamenti dei limiti delle concentrazioni di PM10 nell’aria. Riportiamo di seguito i dati per le PM10 ricavati dai bollettini giornalieri pubblicati dall’ARPAT, e rilevati nelle due centraline presenti in città, quella dei Passi (fondo urbano) e quella in Piazza del Rosso, tra lungarno Buozzi e via del Borghetto (da traffico). In nove giorni in entrambe le centraline si sono avuti 7 superamenti del limite di 50microgrammi per metro cubo. Tale limite potrebbe essere superato solo 3 volte in un anno secondo le linee guida della OMS (Organizzazione Mondiale della…

Aria: inizio d’anno da brividi.

Complice una situazione atmosferica sfavorevole alla dispersione degli inquinanti, il nuovo anno è iniziato molto male per i polmoni dei cittadini pisani. Riportiamo di seguito i dati per le PM10 ricavati dai bollettini giornalieri pubblicati dall’ARPAT, e rilevati nelle due centraline presenti in città, quella dei Passi (fondo urbano) e quella in Piazza del Rosso, tra lungarno Buozzi e via del Borghetto (da traffico). In cinque giorni in entrambe le centraline ben 4 superamenti del limite di 50microgrammi per metro cubo. Tale limite potrebbe essere superato solo 3 volte in un anno secondo le linee guida della OMS (Organizzazione Mondiale…

Estendere la ZTL per una città più vivibile e a misura di cittadini. Falso il legame tra traffico e criminalità.

La Città ecologica aveva apprezzato i pur timidi passi del Sindaco per non apparire non al passo dei tempi che vogliono il tema della “sostenibilità” al centro delle azioni di tutti i governi occidentali e della stessa Unione Europea. L’approvazione della Mozione presentata in Consiglio dal movimento Fridays For Future di Pisa e qualche promessa sulle aree verdi cittadine andavano in quella direzione. Quando però ci si avvicina alle scelte concrete le promesse lasciano il campo a proposte inaccettabili. I parcheggi gratuiti in aree centrali per le feste natalizie, la rimozione delle rastrelliere per bici in Borgo Largo e ora…

PUMS Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile.

Partiamo da alcuni documenti. A Pisa è in fase di elaborazione il P.U.M.S. – Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile. L’Associazione ha partecipato alla fase di consultazione e avanzerà proposte affinché la sostenibilità della mobilità non sia solo uno slogan ma porti a scelte che realmente puntino alla drastica riduzione di tutti i flussi di traffico veicolare che investono quotidianamente la città ed allo sviluppo della mobilità sostenibile e quindi pedonale, ciclabile, tranviaria. Cominciamo col pubblicare dei documenti che riteniamo utili per capire da che punto si parte: Deliberazione Della Giunta Comunale n. 188 del 9 novembre 2017 APPROVAZIONE “PIANO…