VARIANTE STADIO: UN GRAVE ERRORE RIPORTARE LA PREVISIONE DELLO STADIO A PORTA A LUCCA. DUBBI PROFILI DI LEGITTIMITÀ NEL PROCEDIMENTO. RICORSO AL TAR.

La Città ecologica ha da sempre espresso la propria contrarietà all’ipotesi di riportare la previsione urbanistica dello stadio tra le case, in alcuni casi quasi dentro le case, a Porta a Lucca. Un’area e una zona che già da anni sopporta l’assedio domenicale delle auto senza che nessuna giunta abbia realizzato una ZTL in occasione delle partite che costringesse a lasciare l’auto nei due parcheggi scambiatori a est ed a ovest dello stadio. La previsione di raddoppiare la capienza in quel sito, con annessa enorme superficie commerciale rappresenta, a nostro avviso, un grave errore urbanistico, un ritorno indietro di più…

VARIANTE STADIO – RIUNIONE DEI CITTADINI INTERESSATI

Proseguono i lavori della Prima Commissione Consiliare del Consiglio Comunale di Pisa per l’analisi delle controdeduzioni degli uffici alle Osservazioni presentate sulla Variante Stadio. A oggi sono state esaminate 20 Osservazioni, in ordine di presentazione. Tra quelle esaminate ci sono 11 delle 13 Osservazioni presentate da La Città ecologica da sola, più quella presentata insieme a FIAB e LEGAMBIENTE di Pisa. Non ci sono ancora le risposte definitive scritte che saranno presentate in una delibera che dovrà andare in Consiglio Comunale per l’approvazione. C’è solo un brogliaccio in cui sono annotate delle bozze di risposta. Sul sito dell’Associazione, al Link:…

La Relazione annuale 2019 dell’Arpat toscana sulla qualità dell’aria

Pubblichiamo l’ultima Relazione dell’Arpat toscana sulla qualità dell’aria.La relazione  è del 2019 su dati 2018. Fra i dati interessanti: 1 la tendenza alla riduzione di alcuni inquinati fra i quali PM 10 e PM 2,5; 2 la situazione dell’ozono che non presenta segni di miglioramento; 3 molti parametri di riferimento del D. Lgs 155/2010 per definire i valori limite di legge per gli inquinanti sono nettamente superiori a quelli definiti dalle linee guida della Organizzazione Mondiale della Sanità.  L’ OMS è l’Agenzia dell’ONU per i problemi sanitari.

Inquinamento dell’aria a Pisa. Facciamo chiarezza.

Il cambiamento della situazione atmosferica ha portato un lieve miglioramento della situazione dell’inquinamento atmosferico in città. Riportiamo di seguito i dati per le PM10 e le PM2.5 ricavati dai bollettini giornalieri pubblicati dall’ARPAT, e rilevati nelle due centraline presenti in città, quella dei Passi (fondo urbano) e quella in Piazza del Rosso, tra lungarno Buozzi e via del Borghetto (da traffico): Riportiamo anche i valori medi nel periodo per i due tipi di particolato: I numeri ci sembra che parlino da soli. È importante sottolineare un aspetto. I limiti di legge per entrambi i parametri non garantiscono la “salvaguardia della…

Tranvia a Pisa. Presentare i progetti per ambire ai finanziamenti.

Il 24 maggio il Ministero dei Trasporti ha prorogato al 31/12/2019 il termine per richiedere finanziamenti per il trasporto pubblico di massa con impianti fissi. Sono disponibili 1,3 miliardi di euro per finanziare prevalentemente tram. Mentre il Ministero concede ulteriore tempo per presentare i progetti, Firenze consolida la sua egemonia toscana nell’ambito del trasporto locale: il CIPE ha approvato la linea 4 dalla Leopolda – Le Piagge lunga 6 km, coperta con fondi nazionali pari a 166 milioni. Non basta: la Regione ha destinato 80 milioni per la realizzazione della linea 3.2 Piazza Libertà – Bagno a Ripoli e 2,4…

Linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche

  In aggiunta a quanto pubblicato su come presentare la domanda per accedere ai finanziamenti per il tram e il tram-treno da parte dei Comuni, pubblichiamo le Linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche. Questo documento del Ministero delle infrastrutture e Trasporti rimedia a una carenza nella proposta/progettazione delle opere pubbliche. Introduce, sulla scorta di quello che viene praticato da tempo nei paesi europei più avanzati, una valutazione ex ante della convenienza di una opera pubblica, mettendo a confronto le varie alternative possibili. In questo modo la scelta delle opere più importanti viene sottratta a una valutazione…

Come richiedere i finanziamenti per il tram al MIT Rassegna della normativa ad uso dei Comuni

Riportiamo la normativa del Ministero dei Trasporti relativa al finanziamento  per il 2019 dei “Sistemi di trasporto rapido di massa ad impianti fissi” (tram, filobus, busvie). La lettura di quanto riportato può essere utile a che amministra la cosa pubblica, a chi fa politica o a chi vuole comprendere i meccanismi che regolano questo settore così vitale per la mobilità urbana. Segnaliamo che,  al momento, quello che manca sono soprattutto i progetti delle amministrazioni comunali. AVVISO n.2 per la presentazione di istanze per accesso alle risorse destinate al Trasporto Rapido di Massa ad Impianti Fissi [Proroga dei termini per la…