La Relazione annuale 2019 dell’Arpat toscana sulla qualità dell’aria

Pubblichiamo l’ultima Relazione dell’Arpat toscana sulla qualità dell’aria.La relazione  è del 2019 su dati 2018. Fra i dati interessanti: 1 la tendenza alla riduzione di alcuni inquinati fra i quali PM 10 e PM 2,5; 2 la situazione dell’ozono che non presenta segni di miglioramento; 3 molti parametri di riferimento del D. Lgs 155/2010 per definire i valori limite di legge per gli inquinanti sono nettamente superiori a quelli definiti dalle linee guida della Organizzazione Mondiale della Sanità.  L’ OMS è l’Agenzia dell’ONU per i problemi sanitari.

Puntare decisamente sul Tram-Treno per Pisa e l’area vasta. Abbandonare definitivamente l’idea di busvia.

[Questo il nostro Comunicato del 27 giugno in risposta alla proposta di creare una busvia fra la Stazione centrale e l’Ospedale di Cisanello. Da Google Earth abbiamo ritagliato l’attuale percorso dell’autobus] La proroga da parte del MIT dei termini per la presentazione di progetti di trasporto pubblico di massa con impianti fissi è un’occasione che Pisa non può mancare. Come Associazione La Città ecologica apprezziamo l’apertura dell’Assessore Dringoli all’ipotesi di elaborazione di un progetto che preveda un “tracciato su rotaia” con “un collegamento che includa anche Piazza Manin”. Pur nella vaghezza dell’indicazione ci sembra comunque un passo avanti. A noi…

Tranvia a Pisa. Presentare i progetti per ambire ai finanziamenti.

Il 24 maggio il Ministero dei Trasporti ha prorogato al 31/12/2019 il termine per richiedere finanziamenti per il trasporto pubblico di massa con impianti fissi. Sono disponibili 1,3 miliardi di euro per finanziare prevalentemente tram. Mentre il Ministero concede ulteriore tempo per presentare i progetti, Firenze consolida la sua egemonia toscana nell’ambito del trasporto locale: il CIPE ha approvato la linea 4 dalla Leopolda – Le Piagge lunga 6 km, coperta con fondi nazionali pari a 166 milioni. Non basta: la Regione ha destinato 80 milioni per la realizzazione della linea 3.2 Piazza Libertà – Bagno a Ripoli e 2,4…

Linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche

  In aggiunta a quanto pubblicato su come presentare la domanda per accedere ai finanziamenti per il tram e il tram-treno da parte dei Comuni, pubblichiamo le Linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche. Questo documento del Ministero delle infrastrutture e Trasporti rimedia a una carenza nella proposta/progettazione delle opere pubbliche. Introduce, sulla scorta di quello che viene praticato da tempo nei paesi europei più avanzati, una valutazione ex ante della convenienza di una opera pubblica, mettendo a confronto le varie alternative possibili. In questo modo la scelta delle opere più importanti viene sottratta a una valutazione…