LA CITTÀ ECOLOGICA APS: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI PER APPROVAZIONE DEI BILANCI 2020-2021.

L’ASSEMBLEA dell’Associazione LA CITTÀ ECOLOGICA APS è convocata IN PRIMA CONVOCAZIONE LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021 alle ore 14.00 IN SECONDA CONVOCAZIONE LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021 alle ore 21.00 con il seguente Ordine del Giorno. Nomina scrutatori; Approvazione del Bilancio Consuntivo 2020 e sua Relazione; Approvazione del Bilancio Preventivo 2021 e sua Relazione; Aggiornamento delle Linee Programmatiche dell’attività dell’Associazione; Rinnovo del Comitato Direttivo dell’Associazione; Varie ed eventuali L’Assemblea si svolgerà per via telematica, convocata sulla piattaforma ZOOM. Ad ogni associato sarà inviato via mail il link per connettersi alla riunione telematica. Pisa 6 maggio 2021. per Associazione ambientalista LA CITTÀ ECOLOGICA…

La Città ecologica chiede di partecipare alla task force regionale per combattere l’erosione costiera.

L’Associazione ambientalista La Città ecologica ha inviato all’Assessora regionale Monia Monni la seguente lettera. All’Assessora ad ambiente, Protezione civile e difesa del suolo della Regione Toscana Dott.ssa Monia Monni OGGETTO: task force permanente per combattere l’erosione costiera. Richiesta di Partecipazione. Egregia Assessora, apprendiamo dalla stampa della creazione della Task Force permanente di cui all’oggetto. Notiamo che di essa non fanno parte le Associazioni Ambientaliste, che si sono sempre impegnate anche per la difesa della costa dall’erosione e che oggi sono in prima fila nella battaglia contro i cambiamenti climatici che stanno rischiando di trasformare il mare da grande risorsa ambientale,…

IL PIANO PER UNA MOBILITÀ POCO SOSTENIBILE

L’Associazione ambientalista La Città ecologica ha presentato le sue osservazioni al PUM(s) adottato dalla Giunta pisana. Sono 50 pagine con oltre 30 punti di Osservazioni. Una contestazione a tutto campo che parte dalla scelta di fare un PUM(s) di Pisa quando la stessa Unione Europea individua per Pisa un’Area Funzionale Urbana che comprende, oltre a Pisa, San Giuliano, Cascina, Vecchiano e Vicopisano. Del resto è ovvio: se una parte considerevole del traffico veicolare che investe la città è di tipo pendolare dai comuni limitrofi come è possibile ridurre questa componente se non si adottano misure là dove questi flussi si…

Contribuisci al ricorso al Tar della Toscana contro la variante stadio. È importante e urgente.

Chiediamo un vostro contributo per il ricorso al TAR di Firenze contro la variante urbanistica che elimina la previsione dello stadio a Ospedaletto e lo riporta  ai Porta a Lucca, ampliandolo a 16.500 posti; la previsione aggiuntiva rispetto allo stadio attuale di 5.000 metri quadri di superficie commerciale è senza parcheggi! Ora  è il momento della verità: abbiamo raccolto il 40% dell’importo necessario. E’ una buona base di partenza ma è ancora troppo poco  e il tempo stringe.  Senza ricorso al TAR lo stadio verrà realizzato e ci terremo per cento anni una scelta urbanistica sbagliata. Ora o mai più.…